Ribes nigrum


Denominazione botanica: Ribes nigrum
Famiglia: Grossolariacee

Indircazioni del Ribes nigrum
- dolori articolari
- reumatismi
- infiammazioni locali
- sindromi allergiche
- asma bronchiale
- influenza e febbre

Il ribes nero è una pianta arbusta distribuita nelle zone montuose euroasiatiche, raggiunge un altezza fino a 2 metri. Ribes nigrum
In fitoterapia e in erboristeria vengono utilizzate prevalentemente le bacche, anche se anche foglie fresche e semi hanno i loro costituenti chimici interessanti.
La sua fama risale al 1712 allorché P. Bailly da Montaran attribuì al ribes nigrum proprietà miracolose, definendola "panacea universale".
Una seconda vita il ribes l'ha riacquistato all'inizio del XX secolo quando é stato riscoperto per le proprietà antiinfiammatorie e antiallergiche. Al momento pare sia il gemmoderivato più conosciuto ed utilizzato.
Per l'alto contenuto di acidi grassi polinsaturi, i semi vengono indicati nelle malattie di tipo allergico. Le foglie fresche e i giovani getti sono ricchi di triterpeni e di un complesso di polifenoli, utili poichè ad azione diuretica ed antiinfiammatoria. Il ribes viene quindi definito il gemmoterapico dell’allergia poichè capace di inibire e prevenire le reazioni infiammatorie di origine allergica, dovuto alla sua azione sulla corteccia surrenale.


Ribes nigrum estratto fluido
Sinonimi: E.F. di cassis

Famiglia: Grossolariacee
Parti Usate: foglie o freschi getti
Provenienza: Europa centrale e orientale
Cariche Organolettiche: liquido limpido bruno, odore e sapore caratteristici
Solubilità: completa in etanolo a bassa gradazione
Principi attivi: acido citrico, acido malico, Olio essenziale, vitamina C, oligoelementi, antociani
Titolo Farmacopea Ufficiale o altro testo: 1:1 (E/D)

Categoria terapeutica: vasoprotettore-capillarotropo, protettore della retina
Preparazioni e dosi: 20-40 gtt 4-5 volte/dì



Ribes nigrum estratto in polvere
Cariche Organolettiche: colore nero, sapore acidulo
Solubilità: parzialmente solbile in acqua
Principi attivi: Acidi organici, olio essenziale, vitamina C, oligoelementi, flavonoidi
Categoria terapeutica: vasoprotettore, astringente, rinfrescante
Preparazioni e dosi: 0.5-1 g, ad libitum


Indicazioni del Ribes nigrum:
Il ribes viene considerato il grande gemmoterapico dell’allergia, in grado di inibire e prevenire la reazione infiammatoria di origine allergica, grazie alla sua spiccata attività sulla corteccia surrenale.
Talvolta il ribes nigrum viene indicato anche per malattie cutanee, eczema e psoriasi in particolare o per stimolare il sistema immunitario al fine di prevenire malattie da raffreddamento.

Organotropismo
Mucose, ghiandole surrenali



Note e avvertenze:
Non sono note controindicazioni particolari circa l' utilizzo di Ribes nigrum



Cerca ribes nigrum su Google